Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
images/news_piazza_siena/2018/1Niklaus-Rutschi-on-Carassina_PhCsioRoma-Mgrassia1.jpg

Alla Svizzera il premio Samsung

È Niklaus Rutschi il vincitore del premio Samsung, categoria a difficoltà progressive che si è svolta stamattina a Piazza di Siena.

Nonostante sia stato tra i primi binomi a scendere in campo (35 quelli al via) l’elvetico è riuscito ad imporre agli avversari un tempo 41.97 di secondi che, in aggiunta ai 65 punti accumulati, si è rivelato imbattibile.

Rutschi è felice per questa vittoria conquistata in sella a Carassina: “È una cavallo che ho da un pò di tempo ed oggi ho pensato – ok siamo a Roma, ultimo giorno, prendiamo tutti i rischi e cerchiamo di vincere! Ed è andata bene. La monto da quando aveva sette anni. All’inizio abbiamo avuto difficoltà nel fare binomio ma ora abbiamo trovato un buon affiatamento. Ecco perché sono molto contento che le cose abbiano funzionato. Inoltre non era nei programmi che lei venisse a Roma. Poi la porto e vince, quindi…!

Dietro a Rutschi una serie di cavalieri che pur avendo concluso il percorso con 65 punti, non sono riusciti nemmeno ad avvicinare il tempo dello svizzero: la neozelandese Samantha Macintosh si è così piazzata seconda con Estina (43.85) e il brasiliano Cassio Rivetti terzo con Kaiser van het Lambroeck. In quinta posizione il migliore degli azzurri, Paolo Paini in sella a Clodia CSG (45.74). PhCsioRoma-MGrassia

 

 

 

#follow us on Instagram

#piazzadisiena