Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
images/news_piazza_siena/2019/Moyersoen-MGrassia-FISE.jpg

Premio n. 4: azzurri, continua la striscia vincente

Anche la seconda giornata con le gare CSIO5* si è aperta nel segno dell’Italia, con la quarta vittoria azzurra quindi nelle prime quattro gare del concorso romano. Sul campo del Galoppatoio il Premio n. 4 (cat. a fasi consecutive, h. 145, 10.000 €) è stato infatti vinto dal veterano Filippo Moyersoen in sella a Bellami. Quasi 65enne, sulla breccia dalla fine degli anni ‘70, è andato a segno in 24”90 con appena 6 centesimi di vantaggio sulla tedesca Jorne Sprehe, che su Solero 79 ha fermato il cronometro su 24”96. Terzo posto sul podio per Eugenio Grimaldi con Scaramouche, in 25”19.

 

Clicca qui per la classifica

 

Ph. M. Grassia - FISE

Main Partner

Official Partner