Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
images/2021/FISE_Massimo_Argenziano_214794.jpg

Premio Fratelli d'Inzeo a David Will

È il tedesco David Will, trionfatore nel Rolex Gran Premio Roma, il vincitore del premio speciale ‘Master fratelli d'Inzeo’ 2021.

Per il settimo anno lo CSIO di Roma ha infatti celebrato il ricordo dei due grandi campioni in occasione del concorso internazionale romano e la famiglia d'Inzeo offerto la preziosa fusione di bronzo e argento, creata ad hoc per l'occasione dal prestigioso bronzista Marco Riccardi.

Will, che è stato premiato da Cristina d’Inzeo, figlia di Piero e Guido d’Inzeo, figlio di Raimondo, è il primo tedesco a vincere questo premio speciale. Gli altri vincitori sono stati gli staunitensi Kent Farrington (2019), Mclain Ward (2016) e Laura Kraut (2015), l'azzurro Lorenzo De Luca (2018 e 2017) e lo svedese Alexander Zetterman (2014).

 

Gli altri premi d'onore

A David Will è andata anche la Targa ANIE (consegnata da Giuseppe Moretti dal Presidente ANIE), la Coppa Campello (consegnata da Ranieri Campello), una Magnum Montemagno (consegnata da Tiziano Barea Titolare Azienda Montemagno).

Lorenzo De Luca ha invece ricevuto da Lelia Polini, CEO KEP Italia, il premio per il miglior cavaliere italiano.

Il Presidente della FISE Marco Di Paola ha infine premiato il belga Jerome Guery come miglior cavaliere straniero e miglior cavaliere dell'88° CSIO di Roma Piazza di Siena.

 

 

 

Nella foto (da sinistra) Cristina d'Inze, David Will e Guido d'Inzeo - Ph. Massimo Argenziano

Main Partner

Official Partner

Technical Partner

Safety Partner

Con il Patrocinio di