Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
images/news_piazza_siena/2019/Michael-Cristofoletti-PhFISE-MGrassia.jpg

Premio n. 10 Tendercapital Stables: ancora Italia con Cristofoletti

Anche l’ultima giornata del concorso romano si è aperta nel segno dell’Italia. Al Galoppatoio, nel Premio n. 10 Tendercapital Stables (cat. Accumulator, h. 150, 25.000 €), la vittoria azzurra è arrivata stavolta con il 28enne Michael Cristofoletti, lombardo che ormai ha base in Germania, a Ibbenburen, il quale in sella alla grigia Sig Debalia ha chiuso con 65 punti in 46”90. Dodici i cavalieri che hanno ottenuto identico punteggio: tra questi sono saliti sul podio condividendo il secondo posto: l’israeliana Ashlee Bond con Donatello 141, e il britannico Scott Brash con Hello Shelby. Nei dodici, anche gli altri italiani Gianni Govoni (con Lucaine), Filippo Moyersoen (Bellami), Natale Chiaudani (Cintender), Claudio Minardi (The Best of Bel), Anthony Condon (Zira VH Kapelhof Z) e Massimo Grossato (I.C.B. Cavalier’s Odyssey).

 

Clicca qui per la classifica

 

Ph. FISE - M. Grassia

Main Partner

Official Partner