Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
images/news_piazza_siena/2019/Marco_Pellegrino__FISE-LoPinto.jpg

Premio n. 7 KEP Italia: Pellegrino mette in fila i big

Arriva dal Piemonte il vincitore della prima gara di giornata, il Premio n. 7 KEP ITALIA (cat. a tempo, h. 145, 10.000 €), disputato al Galoppatoio. Si tratta del 29 enne torinese Marco Pellegrino che in sella a Vick du Croisy, una 10 anni grigia francese di sua proprietà, con un percorso netto in 67”06 ha messo in fila alcuni dei nomi più importanti del jumping internazionale. Il podio è stato infatti completato dal tedesco Daniel Deusser, bronzo a squadre a Rio 2016, secondo con Kiana Van Het Herdershof in 67”30, e dal francese Simon Delestre, bronzo europeo individuale ad Aachen 2015, terzo con Coco Rocha in 68”45. È rimasto ai piedi del podio Lorenzo De Luca, quarto con Amarit d’Amour in 68”46. Ph. FISE / Lo Pinto

Marco Pellegrino è giustamente soddisfatto per il successo. “Sono felice per come è andata la gara, lavoro con Vick Du Croisy da sei anni e giorno dopo giorno vedo che il cavallo sta avendo una crescita costante”.

 

Clicca qui per la classifica

 

 

 

 

Main Partner

Official Partner