Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
images/2019/1_Lorenzo_de_Luca_Halifax_PhCsioRoma-MGrassia0.JPG

Piazza di Siena e Galoppatoio: un'intera settimana di grande equitazione

Fine maggio nel calendario dell’elite mondiale dei cavalieri e in quello dei grandi eventi dello sport a Roma ha un unico, inequivocabile, significato: l’appuntamento con 'Piazza di Siena'. 

Quella che andrà in scena quest’anno a Villa Borghese, tra la storica ellisse tornata verde e il riqualificato spazio del Galoppatoio, sarà un’edizione novità perché il palinsesto, normalmente previsto su quattro giornate, si amplia sino alla copertura completa della settimana.

Da lunedì 20 maggio - data in cui in serata si parte con il torneo  Italia Polo Challenge - a mercoledì 22 maggio, attività e attenzione saranno concentrate esclusivamente al Galoppatoio con polo e gare nazionali e internazionali di salto ostacoli.

L’ inedito prologo si prospetta come ideale introduzione e avvicinamento al lungo week end di 'top sport'. I due poli di attività saranno attivi in contemporanea, e Piazza di Siena con il suo Concorso Ippico Internazionale Ufficiale (CSIO) tornerà ineguagliabile palcoscenico per i grandi protagonisti del circuito internazionale dal giovedì 23 alla domenica 26 maggio.

Ritmo serrato di lavori per il Comitato Organizzatore CONI/FISE che sta definendo in questi giorni tutti i dettagli delle partecipazioni che si annunciano sin d’ora e come sempre 'stellari'. 

Nell’area Galoppatoio la cittadella delle scuderie si prepara ad ospitare oltre cinquecento cavalli mentre il villaggio commerciale e le strutture di servizio e accoglienza si svilupperanno nelle immediate vicinanze, sull’asse di collegamento tra Piazza di Siena e il Pincio.

Le grandi novità del 2018 - con l’ellisse tornata in erba, gli allestimenti minimali e studiati in funzione della valorizzazione e della tutela dell’ambiente di Villa Borghese, il debutto delle nuove attività nell’area riqualificata del Galoppatoio di Villa Borghese e l’apertura gratuita al pubblico - si sono rivelate vincenti. L’emozione di uno spettacolo sportivo senza pari che ha portato al successo degli azzurri nella Coppa delle Nazioni e nel Gran Premio Roma Rolex ha completato in bellezza l’opera consegnando alla storia un’edizione veramente da incorniciare. Un ideale punto di partenza per i lavori 2019.

 

Photo © CSIO Roma / Mario Grassia

#follow us on Instagram

#piazzadisiena